Switch to English  Vedi il sito in italiano

Mondo dei vivi

L’esposizione museale – organizzata seguendo un criterio topografico e cronologico – è distribuita su due livelli: il piano superiore è dedicato al popolamento del territorio e alle aree di “culto”, “il mondo dei vivi” e presenta i reperti provenienti dal sito fortificato di Pietramarina e dalle diverse aree insediative di Artimino – come i contenitori per derrate alimentari, il vasellame ceramico utilizzato nella sfera domestica e nelle cerimonie, gli elementi per la filatura e la tessitura – e le testimonianze dagli edifici di culto.

  • Reperti provenienti dall'area archeologica di Pietramarina
  • Nella zona degli scavi di Pietramarina fu riportato alla luce un deposito di dolii di età ellenistica. Possibile osservare in questa pagina l'Olla di impasto e il Dolio di impasto.

  • Reperti provenienti dall'Area archeologica di Artimino
  • Nell'area archeologica di Artimino sono state trovate testimonianze significative dell'età etrusca arcaica che suggeriscono una presenza insediativa capillare soprattutto in corrispondenza del pianoro che collega l'attuale Borgo di Artimino e la Villa Medicea. Possibile osservare in questa pagina la Stele di arenaria ed il Cippo funerario di arenaria.