Si aprono al pubblico, e in sicurezza,  le porte del Museo archeologico “Francesco Nicosia” di Artimino che torna fruibile da venerdì 22 gennaio.

L’apertura è al momento disponibile nei giorni di martedì e venerdì, dalle 15 alle 19. Le attività didattiche, programmate inizialmente nel fine settimana, saranno proposte nel giorno di venerdì per dare a tutti i bambini l’opportunità di vivere un’esperienza, al di fuori della scuola, in un contesto culturale ricco, sicuro e a misura di scoperta e conoscenza.

Il Museo mantiene attivo il protocollo di sicurezza  Leggi già operativo dal maggio scorso che stabilisce alcune semplici regole da adottare durante la visita.

L’accesso è consentito solo con mascherina protettiva e misurazione della temperatura, sanificazione delle mani con l’apposito gel messo a disposizione dal Museo. All’interno la distanza interpersonale di almeno un metro sarà garantita anche da un apposito percorso di visita che prevede una capienza massima di 10 visitatori per piano, con entrata da piazza San Carlo e uscita sotto la Torre. Alla biglietteria e bookshop, potranno accedere massimo due persone alla volta.